O Leûdo

LA NOSTRA STORIA E I NOSTRI SCOPI

Qualche breve nota sull’ Associazione Culturale di Volontariato “O LEÛDO” di Sestri Levante Dove, nel territorio di Sestri Levante, si respira aria di cultura…, lì è sempre anche “O LEÛDO”.

Iniziamo, precisando che “leûdo” è il nome dato in Liguria a una tipologia di imbarcazione diffusissima nel nostro Territorio (Sestri Levante e Riva Trigoso) – a vela latina – usata nel passato per il trasporto di merci nel Mar Mediterraneo. La storia riporta che ne esistevano di vari tipi: due per usi alimentari (formaggè, ossia il “leûdo” formaggiere, per il trasporto principalmente del formaggio e vinaccè, ossia il “leûdo” vinacciere, per il trasporto principalmente del vino) e uno commerciale (il suràiri, per il trasporto della sabbia).

– L’Associazione nasce come Gruppo musicale di canto folkloristico in Lingua ligure, riscuotendo ovunque lusinghieri successi che lo porteranno ad incidere alcune musicassette; parimenti, dal 1985 (ma ufficialmente dal 1987) essa svolge nel Comune di Sestri Levante (Genova), attività volontaria legata, in particolare, alla conservazione e alla trasmissione della Cultura e delle Tradizioni ereditate dai nostri avi. Tra queste, la Lingua genovese che, per circa 20 anni e con esemplare passione, è stata insegnata nelle Scuole locali dal nostro compianto Socio e poeta Bruno Minardi. Purtroppo, nel mese di Giugno 2018 è avvenuta la dolorosa “fine di un sogno” (erano le Sue parole): con la Sua scomparsa, infatti, si è tristemente interrotto il rapporto di profonda amicizia collaborativa, e di reciproca stima, che ci legava all’indimenticabile “Nonno” Bruno.

Da allora ed anche in Sua memoria, continuiamo a divulgare le usanze e l’antica parlata locali – soprattutto tra i giovani – con impegno e convinzione, avvalendoci del prezioso aiuto dei nostri Soci e amici: Silvano Marini e Paolo Regati.

– Nel 2017 abbiamo festeggiato il 30° anno di attività ufficiale, desiderando ripercorrere la lunga storia del Sodalizio anche attraverso la pubblicazione del nostro nuovo libro:”O Leûdo – Sestri Levante – Trenta Anni di Ricordi nella Bimare”.

Noi crediamo fortemente nell’importanza che riveste la trasmissione del patrimonio culturale legato alle nostre radici e pensiamo che le nuove generazioni, ma anche gli adulti, oggi più che mai abbiano necessità di ascoltare messaggi positivi e di approfondire la conoscenza della propria storia; il nostro lavoro è, dunque, prevalentemente finalizzato a salvaguardare e diffondere i valori antichi del passato, affinchè la nostra Cultura tradizionale non vada perduta.

L’Associazione Culturale “O LEÛDO” è stata la prima a promuovere in Italia – nel 1986 – la “Giornata dei Nonni”, in sinergia con la Scuola Media Giovanni Descalzo di Sestri Levante e bandisce ogni anno il Concorso Nazionale di Poesia e Narrativa “Ricerca nelle Scuole” – Giornata dei Nonni”, con il patrocinio e la collaborazione di: Ufficio Scolastico Regionale della Liguria (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – M.I.U.R); Regione Liguria; Comune di Sestri Levante; Consulta Ligure e I.I.S. “Natta-Deambrosis” di Sestri Levante. Il Premio fu istituito con una legge del 2005, insieme con la “Festa Nazionale dei Nonni”, benchè la ricorrenza fosse nata nell’anno 1997. La “Festa Nazionale dei Nonni”, di rilevante valore etico e sociale, ricorre il 2 Ottobre, nel giorno della celebrazione religiosa degli “Angeli custodi” ed ha come scopo quello di sostenere iniziative atte ad apprezzare il ruolo dei nonni all’interno della famiglia e della società. Essi, infatti, rappresentano la continuità, il legame sostanziale con le giovani generazioni: l’esempio educativo di moralità, saggezza e conoscenza da custodire e valorizzare. – Dal 1990 predisponiamo, ogni anno, il Concorso Nazionale di Poesia “O Leûdo” – edita o inedita mai premiata, in dialetto ligure o in Lingua italiana – riservato agli adulti e ai giovani di età inferiore ai 18 anni e, nel 2018, abbiamo inserito nel Regolamento una nuova Sezione: la Fotografia, con la partecipazione dell’Associazione Carpe Diem Fotografi a Sestri Levante.

– Inoltre, supportati dai noti Disegnatori Guido Clericetti, Fabio Barbini e Marco Fusi, nel 2017 abbiamo indetto la prima edizione del Concorso Nazionale: “Umorismo a Sestri Levante – Premio Due Facce”, (“due facce” e “bimare” sono gli appellativi attribuiti alla nostra città-penisola inserita fra due baie), rivolto ai Vignettisti professionisti e dilettanti.

– Le altre nostre iniziative comprendono: la promozione e l’approfondimento culturale con la presentazione di libri e scrittori; l’organizzazione di concerti e convegni, a carattere prevalentemente informativo, attraverso incontri con relatori particolarmente esperti delle materie trattate; la “Cerimonia del Confuoco”: antica usanza natalizia della Repubblica di Genova e risalente al XIV° Secolo, che da anni celebriamo con l’Amministrazione Comunale e la Città di Sestri Levante, nel mese di Dicembre.

Il fiore all’occhiello dell’Associazione Culturale “O LEÛDO” è la “Veja Gianca”, pubblicata ogni 4 mesi: l’unica Rivista culturale del Territorio redatta dagli associati. Affrontando diversi argomenti, (trattati spesso anche all’interno di Inserti allegati, che aumentano il numero delle pagine da leggere), essa mira a valorizzare e a trasmettere il “nostro mondo”, per non dimenticare che: chi non ha un passato – o non lo conosce – non avrà nemmeno un futuro.

Naturalmente, il nostro modo di intendere il passato è in forma dinamica; per noi non è corretto rappresentarlo come uno sterile ricordo su cui farsi cullare all’insegna di: “prima, tutto era meglio”; cerchiamo, invece, di conoscerlo (e ci sforziamo di farlo conoscere), prendendone spunto per tramandare il nostro modo di essere e capire, quindi, dove stiamo andando.

Oltre che sulla Rivista “Veja Gianca” , appannaggio del solo sodalizio, gli associati sviluppano, mensilmente, argomenti legati all’interessante storia del nostro Territorio, pubblicizzando gli eventi e gli incontri tramite una capillare promozione, attraverso: tv, organi di stampa e collaborazioni con alcuni di essi (ad esempio, con la testata “Il Nuovo Levante”).

A corollario della nostra attività, per meglio divulgare le iniziative e predisporne gli aggiornamenti con immediatezza, si è pensato di approntare una nuova versione del sito Internet associativo (www.oleudo.it), che è stato affiancato da un profilo Facebook e da una pagina Youtube; per mezzo di essi, è possibile apprezzare alcuni video più datati – di repertorio – o più recenti, realizzati da membri del sodalizio e che approfondiscono la storia de “O LEÛDO” (il Gruppo musicale di canto folk) e dei vari personaggi, offrendo – a distanza di tempo – una preziosa testimonianza del patrimonio storico del Territorio locale; di cui la nostra Associazione è parte viva e integrante, essendovi inserita a pieno titolo.

 

 

ISCRIZIONE REGISTRO NAZIONALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO

– Associazione Culturale  “O Leûdo” odv

 – Anno Registro: 2019

– Numero Registro: 6208

 

 

DIRETTIVO “O LEÛDO”

Anto Enrico Canale:  Presidente

Giancarlo Venuti:   Vice presidente e Tesoriere

Paola Gasparini:   Segretaria e Pubbliche Relazioni

Italo Franceschini:  Ricerche, Ambiente e Storia locale

Marco Garibaldi:  Comunicazione / Direttore della Rivista associativa “Veja Gianca”

Paolo Regati:  Dialetto e Tradizioni genovesi / Informatica.

CONSULENTE CULTURALE:  Prof. Marcello Vaglio.

 

 

SITO UFFICIALE              www.oleudo.it

 

 

RECAPITI TELEFONICI

– Presidente:         Anto Enrico  Canale  tel. 338.7982807

– Vice Presidente:  Giancarlo  Venuti  tel. 339.6271353

– Segretaria:        Paola  Gasparini   tel. 339.1557387

 

 

RECAPITI E-MAIL

– Segretaria mail        pigibiri@gmail.com

– Associazione mail   associazione.leudo@gmail.com

– Presidente                antoenricocanale@gmail.com